Lorenzo

Lorenzo
Il cielo sopra gli stadio

di Massimo Poggini
Mondadori

Questo è il libro giusto per capire un fenomeno, un artista e una persona. Tutti e tre i termini sono per Jovanotti. Il criticatissimo ed amatissimo, come chiunque riesca a fare grandi cose, al di là dei singoli gusti. Poggini, che ha scritto libri con gli artisti italiani più mainstream, indaga i dietro le quinte di un tour. Quello dell’estate 2015, quello svoltosi negli stadi. Lo fa parlando dei dietro le quinte con Lorenzo Cherubini ma pure con i suoi musicisti (peraltro ha scritto il libro su Saturnino) ed addetti ai lavori. Quelli che stanno solitamente nell’ombra, e che qui hanno invece la possibilità di dire la loro: Maurizio Salvadori, Marco Sorrentino e tanti altri. Si parla tanto dell’ultimo album di Jovanotti, ma pure della progettazione del tour, scaletta compresa. E ancora di questioni che i fruitori dei live solitamente non conoscono. È questo il punto di forza di quest’opera, l’ennesima su Jovanotti, ma probabilmente una di quelle che trasmettono meglio la vita dell’artista, diviso tra Cortona, New York e il resto del mondo. Un personaggio in vista e rilevante per la percezione musicale media degli ultimi 30 anni.